Categorie

Gite fuori porta nei dintorni di Firenze 15/05/2018

Firenze è sicuramente il luogo ideale dove soggiornare, soprattutto per godere in questo periodo le migliori giornate per visite e gite fuori porta. 
Ci sono molte cose da vedere in città, molte di queste le trovate nei nostri precedenti articoli di questo blog e sui nostri canali social: FacebookTwitter Pinterest, ma in questo articolo vorremmo soffermarci su quei luoghi e paesi da poter visitare nelle immediate vicinanze di Firenze. Insomma dove poter trascorrere qualche "gita fuori porta" restando sempre di base nel centro di Firenze!

San Gimignano
Piccolo borgo medievale, famoso per le sue alte torri, sorge nel cuore della campagna toscana in provincia di Siena.
Passeggiare per San Gimignano significa tornare indietro di quasi sette secoli: all'interno delle sue mura duecentesche, infatti, il tempo sembra quasi essersi fermato. Merito forse della legge promulgata nel 1282 dal governo di San Gimignano che impediva di abbattere le vecchie case se non per costruirne di più belle.
Le attrazioni e gli angoli suggestivi sono tantissimi, ma meritano una visita speciale la Chiesa di Sant’agostino, il Museo della Tortura, la Piazza della Cisterna, il Museo Civico, la Piazza del Duomo, le Torri Gemelle, e la Cappella di Santa Fina.

Vinci
Il famoso Museo di Leonardo, situato in Palazzo Guidi, contiene una grandissima collezione di tutti i suoi scritti, modelli e le più famose invenzioni. Poco distante, in località Achiano, si trova anche la casa natale del Genio, restaurata nel 2012 da Daniela Lamberini professoressa dell’Università di Architettura di Firenze: si tratta di una vecchia casa di contadina, rimasta intatta nel corso dei secoli.
Vinci è inoltre una rinomata meta culinaria, vi consigliamo di assaporare finocchione, salami lardellati, pecorini freschi da accostare ai dolcissimi mieli o ai buonissimi vini della zona come il rosso Sangiovese o il bianco Trebbiano.
L’olio è però il vero protagonista di questo paese che adorna non solo la tavola ma anche il paesaggio.

Chianti
Piccoli borghi e paesi medievali, castelli, pievi, degustazioni di vini e prodotti tipici locali: sono tante le cose da fare e da vedere tra le colline del Chianti.
Siete alla ricerca di qualcosa di diverso? Vi consigliamo di visitare il suggestivo Parco Sculture del Chianti, un complesso di opere d’arte contemporanee inserite nel contesto di un bosco di quercie, tra Pievesciata e Vagliali, 10km a nord di Siena.
Siete alla ricerca, invece, di qualcosa di classico? Vi suggeriamo allora di visitare i tanti borghi medievali che costellano le sue colline: Greve in Chianti con la sua particolare piazza, la Chiesa di Santa Croce ed il Museo del Vino; Panzano in Chianti con il suo Castello, la Chiesa di Santa Maria e l’Antica Macelleria Cecchini (famosissima per la sua bistecca Fiorentina); Castellina in Chianti con le sue tombe etrusche di Montecalvario, i Palazzi Signorili, la Chiesa di San Salvatore; Radda in Chianti con il Palazzo del Podestà, la Chiesa di San Nicolò, l'antico Convento dei Francescani di S. Maria in Prato ed il Castello di Volpaia; ed infine Gaiole in Chianti con i suoi castelli e rocche fortificate come il Castello di Vertine, il Castello di Meleto o la Pieve di Spaltenna.

Fiesole
Piccolo comune di origine etrusca, famoso per il museo, l’area archeologica e la vista privilegiata su Firenze.
Situata su una collina a venti minuti di autobus da Firenze, offre poche ma significative attrazioni. Innanzitutto la vista panoramica più bella è quella che potrete ammirare dal monastero di San Francesco, situato nel punto più alto della città.
Non limitatevi però ad osservare solo il panorama, dovete assolutamente visitare, infatti, l’area archeologica etrusco-romana, dove esplorare i resti delle terme e del teatro romano. Se avete un’intera giornata a disposizione potrete anche spendere diverse ore tra i vari musei, il Museo Civico, il Museo Archeologico ed il Museo Bandini.
Ogni prima domenica del mese, Piazza Mino accoglie un mercatino dell’antiquariato; nei fine settimana, poi, vengono organizzati altri numerosi mercatini.

Ville Medicee
Tra il XV ed il XVII secolo la famiglia dei Medici ha edificato a Firenze e nelle zone più belle della Toscana un complesso di palazzi rurali la cui bellezza è rimasta, fino ai nostri giorni, pressoché intatta. 
Le ville a vario titolo posseduta dalla famiglia, nel corso dei secoli, sono quasi 50, impossibile elencarle tutte, di esse solo quattordici sono state inserite dall’UNESCO nella lista dei patrimoni dell’Umanità.
Noi vi consigliamo di visitare le prime ville edificate dalla famiglia e legate al controllo dei fondi agricoli nella zona del Mugello: la Villa di Trebbio e Cafaggiolo. Inoltre vi consigliamo le due ville preferite da Lorenzo dei Medici: la Villa di Fiesole e la Villa di Careggi (quest’ultima situata a Firenze).

Fonte: http://madtrip.co/gallery/54/10-gite-fuori-porta-n...

Firenze

50125 - Firenze (FI) Toscana
Piazza Pitti, 17
Distanza dal centro: 0,68 Km
Telefono: 0559060435
Partita IVA: 06520420487
REA: FI-634757
Comune di iscrizione C.C.: Firenze
Responsabile trattamento dati: Paola Gherardi Del Turco